Elicitori

CHITOSANO AGRIH è un derivato cloroidrato del chitosano, un polisaccaride naturale ottenuto dalla deacetilazione della chitina, una sostanza presente negli esoscheletri di insetti, crostacei e funghi. Questo processo di deacetilazione rimuove i gruppi acetilici dalla struttura della chitina, trasformandola in chitosano, che a sua volta, attraverso una reazione di cloridratazione, diventa chitosano cloridrato. Questo composto presenta una serie di proprietà e benefici unici che lo rendono una risorsa preziosa in agricoltura.

Composizione e Proprietà del CHITOSANO AGRIH

CHITOSANO AGRIH conserva la struttura a base di N-acetilglucosamina e glucosamina del chitosano, ma la presenza di gruppi amminici carichi positivamente lo rende solubile in soluzioni acide. Questa solubilità è fondamentale per la sua efficacia nell’applicazione agricola, poiché permette una migliore distribuzione e assorbimento nelle piante. Inoltre, la carica positiva del Chitosano cloridrato gli conferisce la capacità di formare complessi con molecole caricate negativamente, come i fitofagi, migliorando così la sua efficacia come agente antimicrobico e antiparassitario.

Benefici e Applicazioni in Agricoltura di CHITOSANO AGRIH

  1. Controllo dei Patogeni: ha proprietà antimicrobiche, che lo rendono efficace contro una vasta gamma di patogeni vegetali, compresi funghi, batteri e virus. La sua azione antimicrobica può contribuire a ridurre l’incidenza e la diffusione di malattie delle piante, riducendo così la necessità di utilizzare pesticidi chimici.
  2. Stimolazione delle Difese delle Piante: attiva le risposte di difesa delle piante, innescando meccanismi di resistenza sistematica e locale. Ciò include l’induzione di enzimi di difesa, la produzione di fitoalexine e l’aumento della produzione di radicali liberi, che contribuiscono alla protezione delle piante dagli attacchi patogeni.
  3. Biostimolazione della Crescita: promuove la crescita delle piante attraverso diversi meccanismi. Questi includono l’aumento dell’assorbimento dei nutrienti, la stimolazione della fotosintesi, la regolazione dei processi di crescita e sviluppo, e la promozione della proliferazione dei microrganismi benefici nel suolo.
  4. Controllo della Fillossera: in viticoltura è impiegato con successo per il controllo della fillossera, un insetto parassita dannoso per le viti. Utilizzato come trattamento preventivo o curativo, questo composto può ridurre significativamente l’impatto della fillossera sulle viti, evitando così danni significativi e perdite di produzione.

Modalità di Applicazione

CHITOSANO AGRIH può essere applicato in diverse forme, tra cui:

– Spruzzatura Fogliare: può essere spruzzata sulle foglie delle piante per fornire protezione contro patogeni e parassiti, nonché per stimolare le risposte di difesa delle piante.

– Irrigazione: può essere incorporato nei sistemi di irrigazione o applicato al terreno per migliorare la salute del suolo e delle radici delle piante.

– Trattamenti del Terreno: può essere applicato direttamente al terreno come trattamento pre-trapianto o in concomitanza con la semina per migliorare la germinazione e la crescita delle piante.

In conclusione, CHITOSANO AGRIH rappresenta una soluzione promettente per migliorare la salute delle piante, riducendo al contempo l’uso di pesticidi chimici e promuovendo una produzione agricola sostenibile. La sua capacità di controllare i patogeni, stimolare le difese delle piante e favorire la crescita le rende una risorsa preziosa per gli agricoltori impegnati nella coltivazione di colture sane e produttive.

Sei un rivenditore oppure un’azienda? Richiedi la scheda tecnica del prodotto e un’offerta personalizzata:

Mail: info@agrih.it
Mobile: +39 388 11 83604
×